Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
rammstein Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(29)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Capolavori - Boschi

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:24385
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   12
Il padrone del mondo
Jules VERNE
     Disegni: GUIZZARDI
 
Data:   Gennaio 1963 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Maître du monde, 1904
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   170 x 240
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   144
 
 
  Ultima modifica scheda: fantagufo 25/08/2014-02:22:40
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Un geniale tecnologo, l'ingegnere Robur, parecchi anni prima del 1900 costruiva una "macchina volante" di tipo nuovissimo, fondandosi in parte sui principi ai quali dobbiamo i moderni elicotteri. E per dimostrare la superiorità del suo "Albatros" sui palloni areostatici già in uso o in progetto, compiva imprese da fuorilegge, disposto alle maggiori prepotenze e incurante delle libertà altrui. Le componenti aggressive e megalomani, o frenetiche, della genialità messa in atto da Robur - quali ci vennero già scritte nel romanzo Robur il Conquistatore - si espandono dentro alla vicenda narrata in Padrone del mondo. Robur pensa di aver conquistato un potere universale, grazie all'ultrarapido e polivalente veicolo da lui costruito: l'"Epouvante". Ma i fatti gli daranno un aspra smentita.
In questo romanzo, uscito nel 1904, Robur precorre certi smaniosi "titani" del medio 900, dilagati specialmente in campo politico.