Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Stilgar Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(51)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa rossa

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:232    
 
Piace a 1 utente
Non piace a 1 utente
Media: 4.50
 
N. Volume:   232
Titolo:   Quelli di Kaluiki
Autore:   Charles Eric MAINE
   Traduzione: Andreina NEGRETTI
   Copertina: Mario D'ANTONA
 
Data Pubbl.:   19 Giugno 1960 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   Count-Down, 1959
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   128
 
Ristampato nel numero: 566
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 31/08/2018-14:45:16
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Un'isola del Pacifico arida e deserta, alcune costruzioni in cemento, in amianto, acciaio e legno, la sagoma lucente di un missile che si erge entro le sue incastellature col muso puntato al cielo come una sfida, sette uomini, due donne, e... Si, c'era qualcos'altro a Kaluiki. Qualcosa che non avrebbe dovuto esserci. Qualcosa, o qualcuno, arrivato lì in modo impossibile, perchè niente e nessuno avrebbe potuto approdare all'isola venendo dal mare, o scendervi giungendo dall'aria, senza che la imponente rete di sorveglianza tesa attorno a Kaluiki ne segnalasse tempestivamente la presenza. Eppure, sulla solitaria isola, tagliata fuori dal resto del mondo per tutta la durata del conteggio che deve portare all'ora Zero e all'esperimento del primo missile viaggiante a una velocità superiore a quella della luce, c'è una "persona" estranea. E pericolosa. Una specie di volontà che non arretra davanti a niente pur di raggiungere il suo scopo. Sui sette uomini e le due donne del Progetto Agnes grava un'invisibile minaccia, perché il loro compito è quello di portare a termine il progetto, a ogni costo, e il compito del misterioso "estraneo", che non è arrivato a Kaluiki né dal mare ne dall'aria, e quello di impedire, pure ad ogni costo, l'esperimento.