Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
cosmo 49 cosmo 49 
Visitatore Visitatori(33)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Argento - Nord - immagine riquadro grande

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2299
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 6.25
 
N.:   200
Sfida all'eternità
Greg BEAR
     Traduzione: Gianluigi ZUDDAS
     Copertina: Giuseppe MANGONI
 
Data:   Giugno 1989 ISBN:    8842902020
Tit.Orig.:   Eternity, 1988
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   432
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 02/08/2012-09:15:13
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Greg Bear aveva scritto con Eon un romanzo che pu√≤ essere considerato uno dei vertici della narrativa di fantascienza degli anni '80. Per il ritmo incalzante dell'azione e per la grandiosit√† dei concetti e dei temi sviluppati, Eon aveva suscitato unanimi consensi presso la critica ed il pubblico pi√Ļ vasto; il Times l'aveva definito "un libro dalla prospettiva straordinaria e dal supremo controllo narrativo", mentre secondo l'Observer il romanzo aveva "catapultato Bear nel ruolo di capofila della fantascienza degli ultimi decenni", e ancora il Washington Post l'aveva giudicato "probabilmente l'epica di fantascienza hard meglio costruita tra quelle apparse fino ad oggi".
Ora, con Sfida all'eternità, Bear ha conseguito un risultato sensazionale: ha scritto un seguito a Eon che per la portata e per la ricchezza delle idee supera addirittura il precedente, dove il tema centrale è nientemeno che la creazione di un Universo.