Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(33)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa rossa

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:228
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 2 utenti
Media: 5.00
 
N.:   228
...e la Terra finì
Charles GARREAU
     Traduzione: Patrizio DALLORO (ps. di Maria Teresa MAGLIONE)
     Copertina: G. MAGNAGHI
 
Data:   24 Aprile 1960 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Les Rescapes de l'an 2000, 1956
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 26/08/2018-20:07:59
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Bob Langson uno scienziato dell'alba del 2000, decide di sottoporsi a un esperimento di ibernazione con un metodo da lui stesso scoperto. Il suo letargo dovrà durare mille anni. Sylvia, che lo ama in segreto, gli propone di seguirlo nel lungo sonno, e Bob che finalmente s'accorge di amare e d'essere amato, accetta. I due giovani dormono così, fianco a fianco, per mille anni. Quando si risvegliano, nel 3000, il mondo è cambiato; dissidi e guerre sono parole ormai dimenticate, il benessere regna ovunque, gli uomini hanno già percorso la via delle stelle. Gli Uomini? Sono proprio ancora uomini gli esseri che hanno conquistato l'immortalità e che regnano in pace sulla Terra? Sono alti, bellissimi, giovani, tuttavia non possono avere discendenti. Che faranno i due esseri mortali in quel mondo di gente che non conosce la morte? Si amano, e ineluttabilmente darebbero vita ad altri mortali, così che sulla Terra si formerebbero due razze, e guerre e conflitti ricomincerebbero fatalmente. Per queste e altre ragioni si pensa di esiliare Bob e Sylvia su un altro pianeta, soli, come lo furono Adamo ed Eva. Tuttavia qualcosa accade, e le condizioni dei due giovani mutano sostanzialmente. Alla luce dei nuovi fatti, gli unici due superstiti dell'antica razza creeranno la Nuova Umanità o si rifiuteranno di dar vita a discendenti il cui destino sarà di nuovo la fatica e il dolore?