Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Glystra Vedi il profilo utente 
Fantobelix Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
adso adso 
Visitatore Visitatori(37)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa rossa

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:224
 
Piace a 1 utente
Non piace a 1 utente
Media: 6.00
 
N.:   224
Plutone si difende
Richard BESSIÈRE
     Traduzione: Patrizio DALLORO (ps. di Maria Teresa MAGLIONE)
     Copertina: Mario D'ANTONA
 
Data:   28 Febbraio 1960 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Planète vagabonde, 1951
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 29/08/2018-10:44:35
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Ancora una volta il fantasioso Richard Bessière porta i suoi lettori a zonzo fra i pianeti con l'equipaggio della «Meteora». E' l'equipaggio più sconcertante, più assortito, più divertente che abbia mai pilotato un'astronave. E le avventure che capitano a questi astronauti sono per lo meno altrettanto stravaganti. Questa volta, i simpatici personaggi finiscono per trovarsi addirittura al centro di una guerra interplanetaria, e con il generoso entusiasmo che li contraddistingue si schierano, senza troppo pensarci, dalla parte del più debole. Autentici paladini, che hanno sostituito le antiche lance con i moderni atomi, gli eroi di Bessière cavalcano con la loro «Meteora» fino a Plutone, i cui abitanti, pacifici per natura, non sono in grado di sostenere uno scontro armato, e sono troppo orgogliosi per accettare di venire ridotti alla condizione di schiavi. E prima di giungere a una conclusione, quanti guai.