Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
rammstein Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
ciccio ciccio 
Visitatore Visitatori(73)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Argento - Nord - immagine riquadro piccolo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2184
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.50
 
N.:   79
Mirkheim
Poul ANDERSON
     Traduzione: Rita MERLETTI e Riccardo VALLA
     Copertina: Cesare REGGIANI
 
Data:   Settembre 1978 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Mirkheim, 1977
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   202
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 14/10/2018-17:24:33
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
La Terra ha fondato colonie ed è entrata in contatto con razze aliene, e l'impero terrestre è governato da un gruppo di principi-mercanti di cui fa parte Van Rijn. Mirkheim è un gigantesco pianeta distrutto in passato da una supernova: resta soltanto il suo nucleo, che è una ricchissima fonte di metalli rari. Uno degli aiutanti di Van Rijn, David Falkayne, scopre questo prezioso corpo celeste, ma invece di consegnarlo al suo padrone ne fa dono a un'associazione di colonie povere. Tuttavia il segreto ha breve durata, e la razza aliena dei Baburiti rivendica la proprietà del pianeta, aiutata da alcuni esseri umani. Questo spinge la Lega ad associarsi ad alcune colonie e a muovere guerra ai Baburiti: nasce così la prima guerra interstellare, e con essa la fine del vecchio ordinamento della Galassia.

Ciclo della "Lega Polesotecnica"