Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Vecchio47 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
erberto erberto Amico di Urania Mania
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
paolo1805 paolo1805 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(43)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Argento - Nord - immagine riquadro piccolo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2182
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.00
 
N.:   76
Maske: Thaery - Ai margini dello spazio conosciuto
Jack VANCE
     Traduzione: Alessandro MONTI
     Copertina: Paul LEHR
 
Data:   Giugno 1978 ISBN:    8842900850
Tit.Orig.:   Maske: Thaery, 1976
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   196
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 14/10/2018-10:34:24
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
All'altro capo della Galassia, sul pianeta Maske, il giovane Jubal Droad lascia la propria casa per cercare fortuna e per vendicarsi di un ignoto nemico. Entra alle dipendenze di uno degli uomini piĆ¹ importanti del pianeta, Nai, e diventa una spia interplanetaria;
inoltre conosce la figlia di Nai, la fredda e distaccata Mieltrude, e scopre il proprio nemico nel brutale Ramus.
Sotto travestimento, Jubal lascia il pianeta e ottiene la prova del tradimento di Ramus, il quale vorrebbe cambiare la condizione del pianeta e asservirlo a una grande organizzazione interstellare. Le avventure e l'umorismo che compongono il romanzo, il tocco di terribile ironia con cui si conclude imprevedibilmente, fanno di Maske: Thaery una delle piĆ¹ piacevoli opere di fantascienza degli ultimi anni.