Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(50)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Argento - Nord - immagine riquadro piccolo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2167    
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   61
Titolo:   La compagnia della gloria
Autore:   Edgar PANGBORN
   Traduzione: Roberta RAMBELLI (ps. di Jole RAMBELLI)
   Copertina: Franco STORCHI
 
Data Pubbl.:   Marzo 1977 ISBN:    9788842900702
Titolo Orig.:   The Company of Glory, 1975
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   188
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 14/10/2018-17:03:00
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
La compagnia della gloria √® l'ultimo romanzo scritto da Pangborn ed √® stato pubblicato in America giusto un anno prima della sua morte E' un romanzo che per alcuni versi si riallaccia al suo celebre Davy: √® ambientato anch'esso a pochi decenni di distanza dalla catastrofe, e ci presenta il personaggio di Demetrio il narratore, amato dal popolo per le sue affascinanti storie dei tempi antichi, piene di oggetti miracolosi come i telefoni e gli aeroplani, i televisori e le automobili; tutte cose che ormai la societa non sa pi√Ļ costruire. Ma Demetrio √® anche temuto dai potenti, perch√© un uomo che narra a tutti le antiche verit√† pu√≤ diventare pericoloso. Cos√¨, egli √® costretto a fuggire con i suoi compagni: insieme si avviano verso un viaggio pieno di dolori e di gioie inattesi, che tocca i reami della fantasia, della filosofia e delle possibilit√† umane.