Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
dvmauro dvmauro 
zecca_2000 zecca_2000 
adso adso 
Visitatore Visitatori(70)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Argento - Nord - immagine riquadro piccolo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2157
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   51
L'agguato del Vom
Alan Dean FOSTER
     Traduzione: Giampaolo COSSATO e Sandro SANDRELLI
 
Data:   Aprile 1976 ISBN:    9788842900603
Tit.Orig.:   Bloodhype, 1973
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   170
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 11/10/2018-21:33:08
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
I nostri lettori già conoscono il caratteristico universo creato da A.D. Foster e da noi presentato nel romanzo Il mistero del Krang: un universo composito, di molte razze, moltissimi pianeti e antiche leggende, in cui i terrestri - che sono una sorta di novizi dello spazio interstellare, di ultimi arrivati - hanno istituito una specie di alleanza o di simbiosi con un'altra razza molto più saggia e antica. L'autore sta attualmente scrivendo altre avventure ambientate in questo universo, e L'agguato del Vom è la sua seconda opera. Ritroviamo in esso gli stessi costumi e gli stessi ordinamenti, ma questa volta l'attenzione si sposta su nuovi pianeti, dove il protagonista del Krang e il suo "minidrago" si sono recati per scoprire l'origine di una pericolosa sostanza che produce una rapida distruzione del sistema nervoso. Ad essi si aggiungono nuovi personaggi, tra cui un paio di "felloni", un simpatico capitano spaziale e una classica "damigella in pericolo" (perfettamente capace di difendersi da sola, comunque).
Questo gruppo assortito di terrestri non si troverà tuttavia ad affrontare un pericolo molto più grave del previsto: la ricomparsa di un'antichissima creatura dello spazio, nemica di ogni forma di vita e capace di distruggere interi pianeti.