Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(49)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Argento - Nord - immagine riquadro piccolo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2140
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.00
 
N.:   34
Generale genetico
Gordon Rupert DICKSON
     Traduzione: Riccardo VALLA
     Copertina: Luciana Tom MATALON
 
Data:   Settembre 1974 ISBN:    9788842900436
Tit.Orig.:   The Genetic General, 1960
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   250
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 29/07/2012-10:12:15
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Donal Graeme è nato su Dorsai, il piccolo pianeta che fornisce i migliori soldati della Galassia, ma fin dalla giovinezza ha sempre avuto la sensazione di essere qualcosa di più che un semplice ufficiale professionista: una sorta di vocazione a giocare un ruolo determinante nel futuro della comunità stellare.
Per questo, nel corso di una rapidissima carriera che lo porta su tutti i fronti delle guerre interplanetarie, non esita a sfidare gli uomini più potenti del suo tempo e a sfruttare a proprio favore - nella migliore tradizione della sua razza - i loro errori di giudizio.
Ma sul turbolento scacchiere interplanetario si combatte anche un altro tipo di guerra, che non fa uso di armi: un sottile conflitto di potere, orchestrato da un uomo che in qualsiasi caso, indipendentemente da vinti e vincitori, finirà col trovarsi in vantaggio.
Soltanto Donal è consapevole dell'esistenza di questa minaccia, ma per salvare l'umanità dalla schiavitù dovrà vincere la sua battaglia più difficile: comprendere la propria natura, accettare il fortunato caso genetico che ha fatto di lui un superuomo.