Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(58)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Argento - Nord - immagine riquadro piccolo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2135
 
Piace a 10 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.33
 
N.:   29
La memoria dello spazio
Colin KAPP
     Traduzione: Paulette PERONI
     Copertina: Antonio CAZZAMALI
 
Data:   Marzo 1974 ISBN:    8842900389
Tit.Orig.:   The Patterns of Chaos, 1972
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   178
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 29/07/2012-10:11:28
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Due scienze - il sincretismo e la caotica - forniranno le chiavi segrete dell'universo? L'agente Bron si trova nella situazione di dover sembrare un maestro in entrambe... senza conoscerne la prima parola. In realtà non conosce niente: neanche la propria identità. L'ha dimenticata, insieme con lo scopo della sua missione, nel momento più critico. Il gioco che si svolge in questa avventura non è soltanto doppio: è triplo e quadruplo. Ad esso partecipano personaggi che sono soltanto voci provenienti attraverso un trasduttore bioelettronico, ma che costituiscono degli antagonisti e degli alleati attivi. Altre voci giungono da oltre il vuoto intergalattico: assurdi e minacciosi chioccolii d'oche... E gli "schemi del caos", tradotti in grafici dai calcolatori elettronici, pongono Bron al centro del maggiore sconvolgimento che l'universo abbia mai subito.