Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(28)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Argento - Nord - immagine riquadro piccolo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2127
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.50
 
N.:   21
Gli Olz di Branoff IV
Lloyd BIGGLE jr.
     Traduzione: Gabriele TAMBURINI
     Copertina: Antonio CAZZAMALI
 
Data:   Settembre 1972 ISBN:    8842900303
Tit.Orig.:   The World Menders, 1971
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   204
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 29/07/2012-10:10:06
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Come è possibile che sul pianeta Branoff IV, nel paese di Scorvif, una popolazione pacifica e buona, onesta e laboriosa, dotata di uno stupendo senso artistico, accetti senza batter ciglio la tirannia della dinastia dominante? Com'è possibile, soprattutto, che questa popolazione accetti di costruire il proprio benessere sulle sofferenze degli « olz», una razza di schiavi, che lavorano nei campi, nelle foreste, nelle miniere, e che come unica ricompensa conoscono la fame e la morte? Com'è possibile che questa razza schiava non abbia nè sembri mai avere avuto, neppure l'inizio della più rudimentale cultura, del minimo folclore? Il giovanissimo aspirante della Sovrintendenza Culturale, aggregato a una delegazione dell'Ente per le Relazioni Interplanetarie su Branoff IV, fuori dei confini della Federazione galattica, scopre a poco a poco che la sua missione consiste nello scoprire il segretro degli « olz ». E, per assolverla, mette in gioco la propria stessa vita.