Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
attiliosfunel attiliosfunel 
Visitatore Visitatori(58)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Argento - Nord - immagine riquadro piccolo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2126
 
Piace a 4 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.33
 
N.:   20
Alle sorgenti del fiume
Philip José FARMER
     Traduzione: Gabriele TAMBURINI
     Copertina: Luciana Tom MATALON
 
Data:   Agosto 1972 ISBN:    884290029X
Tit.Orig.:   The Fabulous Riverboat, 1972
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   240
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 29/07/2012-09:45:26
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Sam Clemens è rinato nel misterioso Mondo del Fiume. Unitosi a una banda di Vichinghi, e con un « fratello di sangue » che visse all'epoca dei mastodonti, risale il Fiume della Vita, così come, in un'altra vita, navigò sul Mississippi. Noi lo conosciamo meglio col nome di Mark Twain. La sua disperata ricerca della moglie Livy, la sua frenetica ambizione di costruire un favoloso battello fluviale a ruote di cui sarà (finalmente!) « il comandante », si accompagnano al rovello del costante senso di colpa. Gli uomini rimangono sostanzialmente gli stessi, anche dopo essere risorti: e il destino di Sam Clemens-Mark Twain sembra quello di vedersi sempre sfuggire la realtà fra le mani. Ma, con tutti i suoi difetti, la sua pusillanimità, le sue limitazioni è tuttavia un campione della coraggiosa e invincibile volontà dell'uomo di giungere a spiegare il mistero della vita.