Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
tehom tehom 
Gabriele Civati Gabriele Civati 
Visitatore Visitatori(33)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Argento - Nord - immagine riquadro piccolo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2123
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 6.75
 
N.:   17
Ai margini della galassia
Lloyd BIGGLE jr.
     Traduzione: Paulette PERONI
     Copertina: Antonio CAZZAMALI
 
Data:   Maggio 1972 ISBN:    8842900265
Tit.Orig.:   The Still, Small Voices of Trumpets, 1968
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   172
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 29/07/2012-09:44:56
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
« Lo scatto di rabbia che Forzon quasi si aspettava non venne. Il re, evidentemente, considerava l'Intendente Jef Forzon come un enigma da risolvere più che come un prigioniero da castigare. Inclinò il capo di lato e considerò Forzon con un'espressione di grande perplessità. Improvvisamente scattò in piedi, guardando fisso verso le feritoie... Sopra la città, alto, squillante e morbido, destando mille echi rifrangenti, veniva da lontano il suono delle trombe. » Che cosa accade ai margini della galassia, oltre confine, dove l'Ente per le relazioni interplanetarie non riesce a creare nel continente Kurr del pianeta Gurnil le condizioni per l'ammissione alla Federazione? LA DEMOCRAZIA IMPOSTA DALL'ESTERNO E' LA PIU GRAVE FORMA Dl TIRANNIA: questa è la legge numero uno dell'Ente, che deve perciò svolgere la sua opera come un Servizio Segreto. Ma in Kurr i suoi uomini si trovano di fronte a un popolo gentile, prospero e felice del proprio stato. E forse il male è all'interno dell'Ente stesso.