Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Quantico Quantico 
Visitatore Visitatori(72)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa rossa

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:199
 
Piace a 1 utente
Non piace a 2 utenti
Media: 5.00
 
N.:   199
Luna chiama Terra...
Charles Eric MAINE
     Traduzione: Andreina NEGRETTI
     Copertina: Carlo JACONO
 
Data:   15 Marzo 1959 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   High Vacuum, 1956
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: mvent 13/06/2012-17:50:51
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Con il felice decollo dell'Alpha, il Progetto Luna ha avuto un brillante inizio. Adesso, sulla Terra, al Quartier Generale del Ministero dell'Astronautica, viene seguito col radar il viaggio del veicolo spaziale, in attesa che subito dopo l'atterraggio il Comandante Caird stabilisca il collegamento radio tra l'Alpha e il Ministero. Ma l'ora fissata trascorre senza che dal pianeta arrivi nessun segnale. E mentre al Quartier Generale si aspetta che l'equipaggio dell'Alpha dia notizie di sé, sulla Luna è già cominciata l'odissea di quattro esseri umani costretti, per sopravvivere, a una lotta che di umano non ha più nulla. Un pilota, un ufficiale elettronico, un medico, un ingegnere astronautico. Quattro uomini, quattro caratteri, quattro mentalità, un solo destino. Caird, Patterson, Kerry, Vaughan. Quattro nomi che rimarranno impressi nelle rocce e nella polvere della Luna. E vicino a loro vive e lotta Janet Ross, la più tragica figura femminile che mai scrittore di fantascienza abbia avuto il coraggio di affrontare prima di Charles Eric Maine. Un personaggio sconcertante, le cui azioni ed emozioni, l'autore dipinge a tratti essenziali, senza indulgere a inutili sentimentalismi che ne traviserebbero la personalità. Una storia drammatica, una autentica pietra miliare nella letteratura fantascientifica.