Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
marco.kapp Vedi il profilo utente 
Gianni di Firenze Gianni di Firenze 
zecca_2000 zecca_2000 
ciccio ciccio 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(48)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania Fantasy - Mondadori - 1a Serie

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1983
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   13
La foresta dei Mitago
Robert HOLDSTOCK
     Traduzione: Piero ANSELMI
     Copertina: MAREN
 
Data:   19 Giugno 1989 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Mythago Wood, 1984
Note:   World Fantasy Award Miglior Romanzo 1985
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   208
 
 
  Ultima modifica scheda: Vecchio47 06/07/2016-09:22:22
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Il bosco di Ryhope, nell'Herefordshire, nasconde fra le sue querce e i suoi frassini millenari un segreto che da decenni ossessiona George Huxley, profondo conoscitore dei miti celtici. Quando George muore, in seguito alla ferita di una strana freccia, il mistero del bosco viene ereditato dai due figli, Christian e Steven, e l'incubo inizia proprio allora. Il bosco dì Ryhope è infatti una terra fantastica priva di confini spaziali e temporali; è la patria dei Mitago, le incredibili creature capaci di morire e risorgere, le cui origini si perdono nel preneolitico in mezzo ai primi sogni dell'uomo, e fra i suoi vortici oscuri si aggirano antiche divinità che custodiscono l'entrata di Lavondyss, il reame oltre il fuoco. Ma il bosco è anche la terra di Guiwenneth, la bellissima custode di un mondo magico e immortale.