Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
Gabriele Civati Gabriele Civati 
Visitatore Visitatori(64)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa rossa

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:191    
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 2 utenti
Media: 5.50
 
N. Volume:   191
Titolo:   Il cervello trappola
Autore:   A. E. VAN VOGT (ps. di Alfred Elton VAN VOGT)
   Traduzione: Gemma BIANCHI
   Copertina: Carlo JACONO
 
Data Pubbl.:   25 Novembre 1958 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   The Mind Cage, 1957
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   128
 
Ristampato nel numero: 519
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 29/08/2018-10:24:29
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Ecco un nuovo Van Vogt, estroso e ragionato come tutte le opere di questo affascinante autore, le cui teorie assurgono ad autentici voli pindarici, ben fondendosi i temi poetici e scientifici che reggono tutte le storie vanvogtiane. Qui, in questo Cervello trappola, accanto al complesso problema principale dell'uomo che si trova derubato della sua identità, e che rischia di venir condannato a morte per colpe che altri ha commesso, scorre fluida e impetuosa, come un fiume sconvolto dalla piena, la storia di un popolo, anzi, la storia di tutta la gente della Terra, dominata da un Dittatore la cui affascinante personalità gli vale l'ammirazione degli stessi avversari. E ancora, la patetica vicenda di una donna innamorata dà all'intero dramma un tono di umanità che trascende i confini del tempo e dello spazio. Quale sarà la sorte dell'uomo che vede avvicinarsi il giorno della morte, senza trovare il modo per convincere i suoi giudici di non essere lui il condannato, quale la sorte dei terrestri che intuiscono dietro la figura del Dittatore la presenza di una entità potente quanto misteriosa, quale il destino della donna che si vede separata dal suo uomo da una potenza superiore ad ogni volontà, vi verrà rivelato soltanto nelle ultime pagine di questo romanzo davvero ben congegnato. Il Cervello trappola non vi lascerà un attimo di respiro, e vi terrà avvinti alla sua vicenda che di pagina in pagina rinnova l'interesse.