Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(61)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa rossa

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:190
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 4.50
 
N.:   190
Gli eredi della Luna
Vargo STATTEN (ps. di John Russell FEARN)
     Traduzione: Alberto MARINI
     Copertina: Curt CAESAR
 
Data:   9 Novembre 1958 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   L'Heritage de la Lune, 1953
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: mvent 13/06/2012-17:47:11
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Un giovane scienziato, Cliff Saunders, ha sposato, una deliziosa creatura, Lucy. Una piccola donna delicata come un ninnolo prezioso, una di quelle ¬ędonnine bambola¬Ľ che commuovono gli uomini per la loro fragilit√† e la loro ingenuit√†. Lucy non si √® mai interessata di problemi scientifici, non ha nessuna idea di cosa sia un atomo, una centrale elettrica √® per lei soltanto un mostruoso groviglio di cavi e di macchine spaventosamente ronzanti, e un disegno tecnico rappresenta ai suoi occhi l'indecifrabile rebus proposto da una maligna Sfinge. Eppure un giorno Lucy si mette a discutere con il marito di radiazioni cosmiche, dell'impiego pratico delle pi√Ļ complicate leggi matematiche, di audaci progetti tecnici. E ne discute con la competenza del pi√Ļ autorevole uomo di scienza, dando dei punti persino al marito che pure, nel suo campo √® di una eccezionale abilit√†. Non solo, ma la fragile donnina che sveniva con la facilit√† di un'eroina dell'ottocento, si √® trasformata al punto da sopportare disagi e fatiche addirittura con indifferenza. Cliff si rifiuta di credere ai suoi occhi e alle sue orecchie, ma col passare dei giorni deve pure arrendersi all'evidenza: Lucy √® completamente e profondamente cambiata. Ma in che modo? E perch√©? Che c'entri per caso l'incomprensibile complesso elettrico di cui i due giovani scoprono l'esistenza nel sottosuolo della loro piccola casa di campagna? Comunque sia, √® un bene per Cliff che la moglie abbia sub√¨to quell'inspiegabile trasformazione, perch√© in caso contrario il troppo furbo Vilgarth raggiungerebbe il suo odioso scopo. E Raquilo non potrebbe portare a termine la sua delicata missione. Chi siano Vilgarth e Raguilo, quale sia lo scopo dell'uno e quale la missione dell'altro, lasciamo, ai lettori di scoprire, per non sciupare il gusto della sorpresa. Diciamo soltanto che ¬ę Gli eredi della Luna ¬Ľ √® un romanzo facile e divertente, pieno di imprevisti e denso di drammatiche avventure. E', insomma, un tipico romanzo alla Vargo Statten.