Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(64)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa rossa

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:184
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 6.50
 
N.:   184
Cortina magnetica
B. R. BRUSS (ps. di René BONNEFOY)
     Traduzione: Andreina NEGRETTI
     Copertina: Carlo JACONO
 
Data:   17 Agosto 1958 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Rideau magnetique, 1956
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: mvent 12/06/2012-14:02:27
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Di B.R. Bruss sono già stati pubblicati due interessanti e avventurosi romanzi: Attenzione, dischi volanti e Marte all'attacco. Questo è il seguito dei primi due, e in esso ritroverete lo stesso spirito audace che animava i protagonisti dei precedenti racconti, una uguale atmosfera di tensione, colpi di scena degni di un film "brivido", e personaggi simpatici ai quali vi affezionerete sin dalle prime pagine. Bruss è un autore spigliato e fertile di originali trovate che tengono viva l'attenzione del lettore, e lo spingono a voler sapere "come andrà a finire". Gli imprevedibili sviluppi della trama ben costruita fanno di Cortina magnetica un divertente fantascienza che si legge d'un fiato, sentendosi portati a partecipare alle avventure dei suoi protagonisti, uomini di un futuro abbastanza vicino a noi, e vicini quindi alla nostra mentalità. Infatti, quanti giovani come James e John, generosi e impulsivi, circolano oggi per le strade di tutto il mondo! Non volano ancora in astronavi capaci delle più fantastiche velocità, ma non è detto tuttavia che non possano riuscire, nel corso della loro vita, a partecipare almeno a quello che sarà il primo viaggio dell'uomo verso la Luna.