Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
robdimo Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Quantico Quantico 
antosimov antosimov 
adso adso 
Gabriele Civati Gabriele Civati 
Visitatore Visitatori(38)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania Millemondi - Mondadori - Semestrale

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1823
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 6.50
 
N.:   Inv 1976
Tre romanzi completi di Edmond Hamilton
Edmond HAMILTON
     Traduzione: Autori VARI
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   Novembre 1976 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   141 x 190
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   396
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 26/11/2012-07:11:26
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
La Luna è una morta palla di polvere e su Marte non ci sono Marziani, nemmeno sotto forma di primitivi microrganismi. Una realtà prosaica, avara, sembra dar ragione a quanti hanno sempre sorriso delle lussureggianti ricchezze spaziali immaginate dalla fantascienza. E' la solita miopia, il solito calcolo a breve termine, perché le relative delusioni che ci ha dato e ci darà il Sistema Solare non tolgono niente (anzi!) alle vaste visioni galattiche di uno scrittore come Edmond Hamilton, che scorrazza per l'universo con pirati e mercenari, flotte d'incrociatori più veloci della luce e pelosi o verdastri umanoidi. Nella fantascienza d'azione e d'avventura pochi l'hanno eguagliato. Le sue battaglie in mezzo a vortici e nebulose, le sue enigmatiche città extraterrestri, le sue inaudite astronavi venute dal fondo dei cieli, le sue armi prodigiose e i suoi ribaltamenti temporali, devono poco alla scienza e moltissimo alla fantasia. Ma non è detto che fra qualche secolo (cioè fra qualche attimo, nella storia della Terra) ciò che oggi sembra puro divertimento romanzesco non dimostri di essere andato vicino al vero, e quasi certamente per difetto.