Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
nollicus Vedi il profilo utente 
Free Will Free Will 
zecca_2000 zecca_2000 
puffo puffo 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(51)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Oscar Bestsellers - Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:18140
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 9.00
 
N.:   618
I Robot e l'Impero
Isaac ASIMOV
     Traduzione: Piero ANSELMI
 
Data:   Settembre 1995 ISBN:    8804411503
Tit.Orig.:   Robots and Empire, 1985
Note:   Riedizione in Oscar Bestsellers dell'Oscar Fantascienza n° 69 / F10 [Giugno 1988]
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Ristampe/Riedizioni Dimensioni:   127 x 197
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   396
 
 
  Ultima modifica scheda: Fantobelix 10/07/2017-22:55:04
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Duecento anni sono trascorsi dalla morte di Elijah Baley l'eroe del ciclo dei robot. La Galassia è giunta ad una svolta cruciale. Gli Spaziali, sui loro 50 mondi, sono ancora i dominatori, ma in chiara fase di declino. I Terrestri, repressi così a lungo dagli Spaziali (a loro volta discendenti dei Terrestri) si sono riversati impetuosamente all'esterno della progione del loro pianeta e stanno rapidamente colonizzando la Galassia. Ma un antico nemico non si è ancora rassegnato: il dottor Kelden Amadiro, coadiuvato dal brillante giovane roboticista Levular Mandamus, ha finalmente trovato un mezzo spaventoso per distruggere la Terra. A sbarrargli il passo, in questo magistrale romanzo che costituisce l'anello di congiunzione tra il ciclo robotico e quello dell'Impero, Lady Gladia ed i suoi due robot Daneel Olivaw e Giskard Reventlov, ormai giunti alle soglie dei poteri misteriosi ed inquietanti.