Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
robdimo Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Algernon Algernon 
Visitatore Visitatori(46)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa rossa

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:177
 
Piace a 10 utenti
Non piace a 2 utenti
Media: 6.80
 
N.:   177
L'odissea di Glystra
Jack VANCE
     Traduzione: Hilja BRINIS
     Copertina: Carlo JACONO
 
Data:   11 Maggio 1958 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Big Planet, 1952
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
Ristampato nel numero: 680
 
  Ultima modifica scheda: mvent 12/06/2012-07:59:08
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Jack Vance, una delle finne più apprezzate dai nostri lettori, e a ragione, torna agli onori della ribalta. Per questa sua Odissea di Glystra, la fantasia dell'autore ha creato un affascinante pianeta, sconvolgente per la sua immensità, misterioso e terribile per la complessità della  sua natura e dei suoi abitanti. Ha dato vita a un simpatico personaggio, il terrestre Claude Glystra, vivo e vero con le sue debolezze, i suoi errori, il suo prudente coraggio. Cosa fareste voi, trovandovi a dover affrontare un mondo sconosciuto ma che sapete pericoloso e ostile? Cosa fareste, rendendovi improvvisamente conto che fra i vostri compagni di avventura si nasconde un traditore al quale non sapete però dare un nome e un volto? Sul Pianeta Gigante, Glystra si trova esattamente in queste condizioni, e deve affrontarle da solo perché non può più tornare indietro, perché la Terra è ormai troppo lontana, perché la Colonia Terrestre, l'unico posto dal quale gli potrebbero arrivare aiuti, si trova sull'altro emisfero del pianeta è all'oscuro di tutto, e lui non ha modo di informarla. La maniera in cui Jack Vance sviluppa e conduce la trama dei suo romanzo è fra le più abili e le più convincenti. E alla fine della lettura, molti sogneranno di poter vivere in una città simile alla favolosa Kirstendale del Pianeta Gigante.