Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(25)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Pandora - Sperling & Kupfer

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:16721
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   560
Koko
Peter STRAUB
     Traduzione: Sofia MOHAMED
     Copertina: Robert KORN
 
Data:   Giugno 1991 ISBN:    8820011840
Tit.Orig.:   Koko, 1988
Note:   World Fantasy Award Miglior Romanzo 1989
 
Genere:   Libri->Horror
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 03/05/2016-19:23:19
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Sono trascorsi ormai molti anni dalla fine della guerra in Vietnam quando quattro reduci appartenenti allo stesso plotone si ritrovano a Washington. Il motivo del loro incontro è legato proprio al passato che hanno in comune, improvvisamente rievocato da un agghiacciante fatto di cronaca. A Singapore si sta verificando un'efferata catena di inspiegabili delitti firmati da un misterioso killer che lascia su ogni vittima, orribilmente sfigurata, una carta da gioco sulla quale è scararabocchiato il nome Koko. Ed è questo particolare che convince i quattro amici di poter identificare l'assassino. Koko, infatti, richiama con chiarezza alle loro menti il volto di un ex commilitone, Tim Underhill, rimasto in Oriente dopo la conclusione del conflitto e diventato scrittore. Decidono quindi di partire immediatamente per tornare laggiù e ritrovare quello che sembra essere soltanto un fantasma. Inizia così una tormentata avventura, che diventa ben presto un viaggio dalle tappe allucinanti, capace di illuminare le zone oscure della loro coscienza in cui si annida un tremendo episodio, la strage di un gruppo di bambini vietnamiti. Koko si trasforma perciò in qualcosa di più e di diverso da Underhill, diventa parte di loro, incarna atroci ricordi, traumi laceranti, ossessionanti sensi di colpa e desideri di espiazione.