Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(63)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Un Famoso Classico di Fantascienza - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:16342
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 7.50
 
N.:   [2]
Tumithak dei corridoi
Charles R. TANNER
     Traduzione: Autori VARI
 
Data:   Ottobre 1992 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Tumithak of the Corridors, 1931
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 10/09/2010-19:55:59
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Gli Shelk erano arrivati a milioni dal pianeta Venere, a bordo di ben duecentomila astronavi, scatenando terrore e distruzione e causando la morte di migliaia di esseri umani che avevano cercato la salvezza nei rifugi sotterranei. Sconfitti dagli invasori, gli uomini si erano spinti a profondità sempre maggiori, crivellando la Terra per miglia e miglia, mentre intanto la superficie era caduta sotto il dominio incontrastato degli Shelk, diventati padroni del nostro pianeta. E fu così che la civiltà umana, conquistata dopo secoli di lotta, crollò in pochi anni, e ad essa si sostituì l'epoca del Terrore... Sono ora trascorsi venti secoli da quando gli invasori alieni cacciarono gli esseri umani dalla superficie, costringendoli a rifugiarsi nei Pozzi e nei Corridoi che sarebbero diventati la loro patria. Ed ecco finalmente emergere la figura di un giovane, animato da una ferrea volontà e deciso a rischiare la vita per provare che gli Shelk non sono affatto invulnerabili e possono venire sconfitti. Il nome di questo intrepido eroe, destinato a diventare una leggenda, è Tumithak di Laor, il primo e il più grande in quello che sarebbe diventato un lungo elenco di Uccisori di Shelk, e colui soprattutto che guidò l'umanità alla riscossa, verso il luogo dove anticamente sorgeva una magnifica civiltà: la Superficie...
Questo volume costituisce un evento eccezionale perché presenta per la prima volta in assoluto il ciclo completo delle avventure di Tumithak, ovvero il meglio fra quelle storie appassionanti che anticiparono l'Età d'oro della fantascienza, opere che affascinarono il giovane Isaac Asimov, il quale non ne dimenticò la lezione quando si apprestò a scrivere alcuni dei suoi più grandi capolavori.