Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
erberto erberto Amico di Urania Mania
Algernon Algernon 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(48)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa bianca

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:161
 
Piace a 13 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.59
 
N.:   161
Il sole nudo
Isaac ASIMOV
     Traduzione: Beata DELLA FRATTINA
     Copertina: Carlo JACONO
 
Data:   26 Settembre 1957 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Naked Sun, 1956
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
Ristampato nel numero: 507
 
  Ultima modifica scheda: mvent 12/06/2012-07:55:18
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Giallo e  fantascienza si fondono in questo romanzo del geniale Isaac Asimov, l'autore di ¬ęAnni senza fine¬Ľ (**) e di altri romanzi di successo. Da una povera Terra, umiliata al punto che i suoi abitanti vivono vergognosi nel sottosuolo, viene chiamato a Solaria, pianeta della Galassia, un intelligente poliziotto perch√© svolga le indagini relative a un delitto. Solaria √® un mondo perfetto, i suoi abitanti sono pochissimi, rigorosamente selezionati, ricchissimi e padroni di uno stuolo di perfetti robot capaci di eseguire qualsiasi lavoro. Da duecento anni non succedeva un atto criminoso a Solaria, dove la polizia √® ritenuta superflua. Ora, un uomo viene ucciso in circostanze misteriose. Un uomo potente, un perfetto Solariano. Chi √® il colpevole? I Solariani che vivono nelle loro torri d'avorio non si frequentano l'un l'altro, ma si ¬ęvedono¬Ľ solo a distanza grazie a ingegnosi visori. Chi dunque ha ucciso il dottor Delmarre? Sua moglie, la piccola Gladia dagli occhi verdi, che inconsciamente si ribella al rigido formalismo solariano? Il vecchio Thool, tremulo e bonario medico? Il rigido Leebig, o la esperta Klorissa? Tutti avevano l'occasione e il movente per uccidere, ma chi di loro √® il colpevole? Ci√≤ che i superuomini non sono riusciti a fare, lo fa il modesto poliziotto della Terra perch√© √® pi√Ļ umano, e pu√≤ comprendere meglio i tortuosi meandri del sentimento. E d√† una grande lezione ai supernomini di quel mondo perfetto: l'uomo deve restare uomo, le macchine non potranno mai sostituirlo del tutto.
----
(**) Cos√¨ nel testo. In realt√† ¬ęAnni senza fine¬Ľ √® di Simak; segnalazione di Duca Lucifero