Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
gasp63 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
stalker1 stalker1 
Visitatore Visitatori(48)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania Classici - Mondadori - Bianchi - (Fantascienza)

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1553
 
Piace a 7 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.00
 
N.:   47
Le fantastorie del brigadiere
Sterling E. LANIER (ps. di Sterling Edmund LANIER)
     Traduzione: Autori VARI
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   Febbraio 1981 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   110 x 185
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   270
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 18/09/2018-15:07:16
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
L'antica istituzione anglosassone del club ha dato vita a un'altra istituzione altrettanto solida: il narratore di club, ossia il socio che accanto al camino, con un bicchiere di Porto in mano, racconta le sue avventure di caccia e di guerra. Questa cornice, che è poi la stessa del Decamerone e che e stata utilizzata da innumerevoli scrittori in ogni paese e in ogni secolo, viene qui felicemente ripresa per introdurre i lettori-ascoltatori nelle pieghe ambigue e agghiaccianti del soprannaturale. Il brigadiere Ffellowes (nell'esercito inglese il grado e una via di mezzo fra colonnello e generale), ex ulficiale del Servizio Segreto di Sua Maestà Britannica, ha molto viaggiato e molto visto. Ma la sua voce tranquilla, il suo stile pacato, non sono che un espediente per meglio terrorizzare l'auditorio: i suoi strani incontri, le sue misteriose "conoscenze", i foschi enigmi da lui disseppelliti nei quattro angoli del mondo, costituiscono una delle più belle raccolte del genere dopo i Racconti Straordinari di E. A. Poe.