Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Vecchio47 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(47)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania Classici - Mondadori - Bianchi - (Fantascienza)

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1523
 
Piace a 11 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.17
 
N.:   17
Spedizione di soccorso
Arthur C. CLARKE (ps. di Arthur Charles CLARKE)
     Traduzione: Autori VARI
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   Agosto 1978 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   110 x 185
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   192
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 18/09/2018-14:54:15
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
I racconti di A.C. Clarke, il massimo autore inglese di fantascienza, sono di cos√¨ alto livello che la critica letteraria anche pi√Ļ schizzinosa dovette occuparsene fin dagli anni '50, quando la fs era esclusa dalla "vera" letteratura. A quelle agrodolci recensioni risale una sciocchezza che ancora oggi si sente ripetere da sedicenti "storici" della fs: Clarke nei suoi racconti ricercherebbe troppo il colpo di scena, punterebbe troppo sul finale a sorpresa. Ma perch√® "troppo"? Tutto sta a vedere se il colpo √® poi veramente di scena, se la sorpresa riesce poi veramente, e questo nessuno ha mai avuto il coraggio di negarlo. La verit√† √® che Clarke non √® solo un maestro degli scioglimenti fulminei e imprevisti, ma un nemico giurato delle chiacchiere e delle pretenziose diversioni, dei fumosi "messaggi" con cui tanti romanzi e racconti - di fs e no - cercano di nascondere la propria mancanza di nerbo narrativo. Ed √® questo che tanti non gli perdonano.