Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
zecca_2000 zecca_2000 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(45)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Sonzogno Best Seller - Sonzogno

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:145387
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   265
Dossier Brimstone
Douglas PRESTON e Lincoln CHILD
     Traduzione: Andrea Carlo CAPPI
 
Data:   22 Marzo 2006 ISBN:    8845413268
Tit.Orig.:   Brimstone, 2004
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   496
 
 
  Ultima modifica scheda: zecca_2000 04/04/2018-10:31:43
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
L'ultima notte della sua vita, il critico d'arte newyorchese Jeremy Grove invita a cena nella sua villa di Southampton le tre persone che più lo odiano al mondo. Il mattino seguente viene trovato arso vivo in una camera chiusa dall'interno, perfettamente intatta. L'indagine riunisce una delle più formidabili èquipe investigative di tutti i tempi: l'agente speciale Aloysius F.X. Pendergast dell'FBI e il duro poliziotto Vincent D'Agosta, cui ben presto si aggiunge il capitano Laura Hayward della Polizia di New York. Quando anche un noto produttore discografico viene trovato bruciato nel suo appartamento con vista su Central Park, la situazione diviene incontrollabile: c'è chi parla di combustione spontanea, chi ritiene che il diavolo sia venuto a riprendersi l'anima di due peccatori e chi invece interpreta quelle due morti inspiegabili come le prime avvisaglie di un'imminente apocalisse.