Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
victory Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(57)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Narrativa - Piemme Edizioni

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:144701    
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Titolo:   La notte di Praga
Autore:   Philip KERR
   Traduzione: Elena ORLANDI
 
Data Pubbl.:   24 Settembre 2013 ISBN:    9788856630329
Titolo Orig.:   Prague Fatale, 2011
Note:  
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   462
 
 
  Ultima modifica scheda: zecca_2000 18/05/2018-12:57:32
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Se scruti a lungo l'abisso, anche l'abisso scruterà dentro di te. Queste parole, nell'autunno 1941, Bernie Gunther se le sente cucite addosso, e non tanto per la frequentazione pressoché quotidiana con il Male a cui lo obbliga il suo ruolo di commissario della polizia criminale, la Kripo. In quegli anni di guerra, costretto ad arruolarsi nei Servizi segreti delle SS sul fronte orientale, Gunther è stato la mano stessa del Male, di quel terrore perpetrato con rigore clinico e sistematico dal regime di cui è servitore suo malgrado. Rientrato a Berlino, una città a cui razionamenti, blackout e bombe hanno ormai cambiato i connotati, è quasi un sollievo per lui tornare a occuparsi di casi di omicidio: distrazioni momentanee dal senso di colpa che lo consuma. Di lì a poco però, ancora una volta, dovrà abbandonare tutto su ordine di Reinhard Heydrich: il gerarca nazista già suo superiore nei Servizi segreti. Un uomo che Gunther sperava di non dover rivedere, ma al quale è impossibile dire di no, se non firmando la propria condanna a morte. Il generale Heydrich lo invita a Praga, al grande ricevimento organizzato per celebrare la sua recente nomina a governatore del Protettorato di Boemia e Moravia. Ma l'elegante cornice si trasforma inaspettatamente in una scena del crimine quando, in una stanza chiusa a chiave dall'interno, un aiutante del generale viene ritrovato ucciso. Proprio a Gunther, il miglior investigatore sulla piazza, viene affidata la risoluzione di quell'enigma da manuale.