Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
attiliosfunel attiliosfunel 
and and 
raffa raffa 
Visitatore Visitatori(56)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Bourne - Covert One - Corriere della Sera

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:143725
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   20
Incidente artico
Robert LUDLUM e James H. COBB
     Traduzione: Marta CODIGNOLA
 
Data:   12 Gennaio 2017 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Arctic Even, 2007
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   147 x 230
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   474
 
 
  Ultima modifica scheda: zecca_2000 19/02/2018-09:16:51
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Isola Wednesday, arcipelago artico canadese. Dai ghiacci emerge il relitto del Misha 124, un bombardiere sovietico scomparso nel 1953. La notizia del ritrovamento viene riportata dai media di tutto il mondo, e il Cremlino fornisce la sua versione ufficiale: un'esercitazione militare finita male. Ma le due tonnellate di antrace che l'aereo stava trasportando in territorio americano fanno sospettare che il Misha fosse in realt√† una piattaforma strategica per l'uso di armi biologiche. E che fin dai tempi della guerra fredda esista una verit√† scomoda tenuta nascosta dai servizi segreti russi e americani, che ora rischia di venire a galla con conseguenze disastrose. Tanto pi√Ļ che un'organizzazione criminale balcanica sta tentando di impadronirsi del prezioso carico dell'aereo, che i ghiacci canadesi potrebbero aver conservato intatto e letale per oltre mezzo secolo. Il colonnello Jon Smith di Covert-One √® l'unico in grado di affrontare questa nuova minaccia all'ordine mondiale. Ed √® pronto a rischiare tutto, anche la vita, per riuscirci. Perch√© la guerra fredda, forse, non √® mai finita.