Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
capitanklutz capitanklutz 
Visitatore Visitatori(30)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

TEADue - TEA

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:13718
 
Piace a 4 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.50
 
N. Volume:   1034
Titolo:   I reietti dell'altro pianeta (Quelli di Anarres)
Autore:   Ursula Kroeber LE GUIN
   Traduzione: Riccardo VALLA
   Copertina: Paolo BARBIERI
 
Data Pubbl.:   Novembre 2002 ISBN:    8850202660
Titolo Orig.:   The Dispossessed. An Ambigous Utopia -1974
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   128 x 198
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   334
 
 
  Ultima modifica scheda: gretana 22/02/2014-23:29:58
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urras e Anarres sono due pianeti gemelli, ma anche due mondi inconciliabili. Urras, densamente popolato e tecnologico, √® proiettato verso la societ√† dei consumi e del benessere; Anarres, invece, con le sue terre desertiche, √® popolato dai seguaci di Odo, un gruppo di anarchici che vi ha creato una societ√† libera e semplice, consona ai propri ideali, una fratellanza da cui sono esclusi i concetti e i sentimenti stessi di propriet√†, di governo e di autorit√†. E i contatti tra i due mondi sono sporadici, avvolti da mistero e reciproca diffidenza... Fino a quando Shevek, un geniale matematico di . Anarres, si convince che l'unico modo di salvare il sogno di libert√† della sua terra stia proprio nell'apertura agli scambi con l'altro mondo. E cos√¨, spinto dal desiderio di abbattere le barriere dell'odio, parte per lavorare sul pianeta ¬ędei ricchi e dei proprietari¬Ľ, cercando di accendere il fuoco del cambiamento in entrambi i mondi.
Una geniale metafora della nostra società e del conflitto tra diverse idee di convivenza e sviluppo. Un romanzo di straordinaria attualità. Un capolavoro della fantascienza vincitore del premio Hugo e del premio Nebula.