Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(43)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

TEADue - Editori Associati

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:13706
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   948
Il giglio insanguinato
Julian MAY e Marion Zimmer BRADLEY
     Traduzione: Maria Cristina PIETRI
     Copertina: Mark HARRISON
 
Data:   Febbraio 2002 ISBN:    8878182958
Tit.Orig.:   Blood Trillium -1992
Note:   La saga del Giglio Nero (3)
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   128 x 198
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   440
 
 
  Ultima modifica scheda: gretana 07/04/2012-19:39:50
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Tre regine della narrativa fantastica - Julian May, Andre Norton e Marion Zimmer Bradley - unirono i loro talenti per dar vita al Giglio Nero, la storia delle tre principesse del regno di Ruwenda. Nel Giglio Insanguinato Julian May riprende la storia di Haramis, Kadiya e Anigel dodici anni dopo la loro vittoria sul temibile Mago Orogastus. Quest'ultimo è stato esiliato nell'inaccessibile Kimilion e là dovrebbe restare per sempre, pena un terribile sconvolgimento nel Mondo delle Tre Lune. Ma quando l'Arcimaga Haramis viene a conoscenza della fuga dal Kimilion del Mago Portolanus, teme che si tratti proprio di Orogasts... Il futuro di Ruwenda potrebbe essere di nuovo in pericolo. E i timori Haramis si trasformano in cupa certezza quando il sacro Giglio Nero, custodito nei tre amuleti indossati dalle sorelle, comincia a cambiare colore, diventando rosso, rosso sangue...