Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
massimo massimo 
Visitatore Visitatori(66)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Pandora - Sperling & Kupfer

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:136697
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   N. C.
Sanctus
Simon TOYNE
     Traduzione: Alfredo COLITTO
 
Data:   Giugno 2011 ISBN:    9788820050542
Tit.Orig.:   Sanctus, 2011
Note:   (Sancti Trilogy 1)
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   150 x 220
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   463
 
 
  Ultima modifica scheda: stalker1 04/06/2017-11:07:48
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Ruin, Turchia. Un monaco si getta dalla cima del pi√Ļ antico luogo di culto della Terra e va incontro a morte certa. La sua sagoma si staglia per un attimo contro il cielo, ma il suo spettacolare volo a braccia spalancate, quasi a formare un croce, non √® un suicidio. √ą un atto simbolico, grazie ai media ne √® testimone in diretta il mondo intero. Ma pochi possono comprenderne il significato. Per Kathryn Mann, che studia da tempo le origini della vita, forse √® la fine di una lunga attesa. Per Liv Adamsen, giornalista americana, √® l'inizio di un pericoloso viaggio dentro la sua stessa identit√†. A proteggerla, un uomo misterioso di cui conosce solo il nome: Gabriel. A guidarla, la voce del suo stesso sangue. Per i monaci del monastero di Ruin, infine, potrebbe voler dire la rovina di ci√≤ che hanno costruito finora. E sono pronti a tutto per impedire che accada.