Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
fabri fabri 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(57)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1288
 
Piace a 6 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.17
 
N.:   1280
Il Cabalista
Amanda PRANTERA
     Traduzione: Maura ARDUINI
     Copertina: Oscar CHICHONI
 
Data:   31 Marzo 1996 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Cabalist, 1985
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   192
 
Ristampato nel numero: 1627
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 24/10/2015-11:26:25
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Che in pieno XX secolo, a Venezia, un uomo esperto di matematica e scienze ebraiche pretenda di convincere una platea di scienziati che è possibile ridurre una cavia all'obbedienza usando un sistema magico tratto dalla Cabala, a molti potrà sembrare assurdo. Ma per Joseph Kestler non c'è niente di più assurdo che negare qualcosa a priori: ed ecco perché, davanti a uno scettico consesso di professori a Ca' Foscari, Kestler non esita a dare inizio alla sua incredibile dimostrazione. Ma qualcosa di oscuro è nell'aria e il diavolo, è il caso di dirlo, ci mette la coda. Da questo momento in poi, per il dottor Kestler comincia una lotta senza quartiere con forze oscure e imponderabili, con un enigma da cui dipende molto di più della sua stessa vita. Ricchissimo e con un finale sorprendente, questo romanzo sulfureo è la rivelazione di Amanda Prantera, una delle più inquietanti e convincenti scrittrici inglesi contemporanee.