Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
massimo massimo 
mishita mishita 
H.P.L. Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(37)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1262
 
Piace a 1 utente
Non piace a 2 utenti
Media: 4.33
 
N. Volume:   1254
Titolo:   L'astronave che sapeva
Autore:   Melissa SCOTT
   Traduzione: Antonio BELLOMI
   Copertina: Oscar CHICHONI
 
Data Pubbl.:   2 Aprile 1995 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   Dreamships, 1992
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   304
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 24/10/2015-11:10:57
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Venya Mitexi ├Ę scomparso nel nulla e sua sorella, una donna enigmatica ma piena di risorse, ingaggia un abile astronauta - Reverdy Jian per trovarlo. Con Reverdy si imbarcano Imre Vaughn e Red, membri di un equipaggio molto particolare. Insieme, i tre devono misurarsi con un'astronave che non solo viaggia pi├╣ veloce della luce, ma rappresenta un'intelligenza artificiale che conosce bene i suoi diritti ed ├Ę il frutto di lunghe ricerche nel campo della cibernetica. Le sorprese sono appena incominciate: Venya Mitexi, I'uomo scomparso, ├Ę infatti il progettista della nave nonch├ę il fondatore del Movimento per i Diritti Civili delle Intelligenze artificiali. Melissa Scott, l'autrice di questa intelligente " space opera " , ├Ę una brillante promessa della sf americana e questo ├Ę forse, a tutt'oggi, il suo romanzo pi├╣ divertente e profetico. " L'accurato resoconto di un'intelligenza fatta schiava per viaggiare fra le stelle " . (John Clute).