Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(51)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Oscar Draghi - Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:123817    
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Titolo:   Shadowhunters. The Mortal Instruments. La Seconda Trilogia
Autore:   Cassandra CLARE (ps. di Judith RUMELT)
   Traduzione: Manuela CAROZZI e Raffaella BELLETTI
   Disegni: Daniele GASPARI
   Copertina: Francesco BOTTI e Gianni CAMUSSO
 
Data Pubbl.:   4 Ottobre 2016 ISBN:    9788804669937
Titolo Orig.:   City of Fallen Angels, 2011 - City of Lost Souls, 2012 - City of Heavenly Fire, 2014
Note:   Contiene: Città degli Angeli Caduti - Città delle Anime Perdute - Città del Fuoco Celeste
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato
Tipologia:   Principali Dimensioni:   170 x 250
Contenuto:   Antologia  N. pagine:   1059
 
 
  Ultima modifica scheda: Sentinel 24/05/2019-05:30:52
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
La guerra contro i demoni è conclusa e Clary è tornata a New York, intenzionata a diventare una Nephilim a tutti gli effetti. Ma qualcuno si diverte a uccidere gli Shadowhunters, e ciò causa fra loro e i Nascosti tensioni che potrebbero portare a una seconda, sanguinosa guerra. La posta in gioco non è mai stata così alta e Simon, Clary e Jace si trovano ad affrontare il più grande pericolo che la società dei Nephilim abbia mai affrontato: Sebastian, il fratello di Clary. Il traditore, colui che ha scelto il male e che non si fermerà davanti a nulla pur di far trionfare l'oscurità. Il prezzo da pagare sarà altissimo e molte vite saranno perdute per sempre, l'amore sacrificato per un bene più grande: scongiurare la distruzione definitiva di un mondo che non potrà mai più essere lo stesso. Perché la fine degli Shadowhunters è anche il loro inizio.