Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(58)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1175
 
Piace a 1 utente
Non piace a 3 utenti
Media: 4.33
 
N.:   1167
Memoria perduta
Damon KNIGHT
     Traduzione: Silvia LAL├ČA
     Copertina: Vicente SEGRELLES
 
Data:   1 Dicembre 1991 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Beyond the Barrier, 1963, 1964
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   144
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 13/02/2014-21:47:27
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
" Professore, che cos'├Ę uno Zug? " Sembra una domanda come un'altra, fatta da una studentessa come un'altra alla fine della lezione, ma per Gordon Nalsmith le cose stanno diversamente. Intanto la parola Zug ha un suono sgradevole e gli manda un brivido su per la spina dorsale; poi, un attimo dopo, sente che le ginocchia stanno per cedere. Che cosa nasconde quella frase? E perch├ę la domanda doveva esser fatta proprio adesso, alla fine di una dimostrazione sull'energia temporale? Ma se il concetto di Zug qualunque cosa sia - non appartiene alla fisica, certo appartiene a una sfera di cui Gordon Naismith non sa niente... o almeno, non ricorda niente. La memoria perduta di uno scienziato pu├▓ racchiudere molti enigmi, e in questo caso addirittura un mistero cosmico. Poi Gordon Nalsmith comincia a veder qualcosa: e noi con lui: Lenlu Din, gli Shefthi, la terribile minaccia degli Zug. Ma pi├╣ si addentra nel labirinto della memoria, pi├╣ l'incubo assume proporzioni gigantesche e terrificanti.