Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
nollicus Vedi il profilo utente 
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(41)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1173
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 2 utenti
Media: 5.00
 
N.:   1165
Mondi pericolosi
Andre NORTON (ps. di Alice Mary NORTON)
     Traduzione: Maura ARDUINI
     Copertina: Vicente SEGRELLES
 
Data:   3 Novembre 1991 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Perilous Dreams, 1977
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   176
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 13/02/2014-21:46:53
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Tamisen è dotata di un potere molto speciale: la capacità genetica di proiettarsi nei sogni e di usarli come una " porta " per entrare in altri mondi, dimensioni della realtà normalmente nascoste ma che esistono in spazi attigui a quello reale. Naturalmente vi sono dei rischi, perché nei " mondi accanto " può verificarsi di tutto e bisogna essere pronti a ogni sorta di pericoli. Per una Sognatrice, è vero, il pericolo fa parte del mestiere, e a immergersi nel sogno si finisce per non poterne più fare a meno. Ma che cosa accade quando le avventure diventano sempre più rischiose, e infine si spalanca la porta degli incubi? Tamisen vorrebbe non averlo mai scoperto, ma una cosa è certa: farà di tutto per salvare la pelle. E per tornare indietro sana e salva.