Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Impossibili Impossibili 
Visitatore Visitatori(49)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Fantascienza - Kimerik

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:112153
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
La città del destino
Marcello PARSI
 
Data:   Gennaio 2009 ISBN:    9788860963130
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   150 x 210
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   118
 
 
  Ultima modifica scheda: Fantobelix 29/01/2017-16:57:19
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Un maestro di scacchi ormai affermato e una giovane ma valente dilettante dai capelli rossi, che sbarca il lunario sfidando i passanti per pochi spiccioli: sono questi i protagonisti di una vicenda che comincia in una fredda e uggiosa cittadina di provincia nel nord Europa. I due fanno amicizia e, malgrado il carattere un po' scontroso della ragazza, in breve tempo diventano inseparabili. Mentre oscure ed enigmatiche presenze si stagliano minacciosamente sullo sfondo, essi partecipano ad alcuni tornei di scacchi, facendo scempio degli avversari e meritandosi l'incarico di una delicata missione da parte della federazione scacchistica. Il viaggio è lungo, la meta è misteriosa, ma ancora più sconcertante è la sorpresa che troveranno nella rarefatta atmosfera della Destiny City. Armati solo della passione che li unisce e dell'amore per la verità e la giustizia, dovranno affrontare una prova tremenda, da cui la ragazza uscirà distrutta nel fisico e nel morale. Ma resta accesa una fiammella di speranza…