Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
fabri fabri 
Zia Marisa Zia Marisa 
Phoenix Phoenix 
Visitatore Visitatori(28)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
Copia Scheda
 

Vai in fondo alla pagina
 
 

Copia Trama
Copia Indice

 
   
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1108
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   1100
Titolo:   Pelle d'acciaio
Autore:   Janet ASIMOV
   Traduzione: Vittorio CURTONI
   Copertina: Vicente SEGRELLES
 
Data Pubbl.:   7 Maggio 1989 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   Mind Transfer, 1988
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   192
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 12/02/2014-20:16:42
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Cosa succede a una mente umana quando i suoi schemi logici e tutti i suoi ricordi vengono trasferiti di peso nel cervello di un robot quasi perfetto? E se questo trasferimento funziona, il robot saprà farsi accettare dagli umani in carne ed ossa? Così inizia l'avventura di Adam Durant, al quale dopo una morte inaspettata il destino riserva un nuova esistenza e al tempo stesso la possibilità di provare sulla propria pelle cosa significhi essere il primo robot umano della storia. Un'avventura non priva di rischi, specie quando i robot vengono usati per l'esplorazione spaziale e possono quindi trovarsi di fronte un enigma cosmico di prima grandezza... un pianeta acquatico i cui abissi emanano un richiamo misterioso che può mutare gli equilibri della presenza umana nella galassia.