Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(54)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

I Grandi del Fantastico|I Grandi - Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:108926
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Mondo d'Inchiostro. La Trilogia
Cornelia FUNKE
     Traduzione: Roberta MAGNAGHI
 
Data:   29 Aprile 2014 ISBN:    9788804636915
Tit.Orig.:  
Note:   Nuova prefazione. Contiene i tre volumi della Saga e i racconti inediti: Orfeo - Cinque Anni dopo... - Il Libro Argentato
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 215
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   1502
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 30/04/2016-00:59:15
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
√ą notte fonda, la pioggia avvolge ogni cosa nel suo pallore spettrale, quando alla porta di Meggie bussa uno straniero, e suo padre Mortimer inizia a fare i bagagli. Devono fuggire, nascondersi... ma da chi? Meggie ignora che il padre, abile rilegatore, ha il dono di infondere la vita nei libri: la sua voce trasforma le parole in carne e ossa. Tuttavia, dopo che anni prima proprio a causa della sua voce - sua moglie √® scomparsa dentro a Cuore d'inchiostro, e Capricorno, malvagio signore dal cuore nero, si √® materializzato dalle trame della carta, Mortimer non intende usare il proprio dono mai pi√Ļ. Capricorno trasciner√† padre e figlia in un vortice di eventi, tanto magici quanto pericolosi. Finch√© Meggie scoprir√† di avere lo stesso dono e il Mondo d'inchiostro li reclamer√† a s√©, trasformandoli a loro volta in personaggi. Ma davvero tutto √® scritto? O forse nei libri, come nella vita vera, ognuno pu√≤ scrivere la propria storia e cambiare il finale?