Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
MILES VORKOSIGAN MILES VORKOSIGAN 
Visitatore Visitatori(66)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Omnibus - Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:107858
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Doppio Dexter
Jeff LINDSAY
     Traduzione: Cristiana ASTORI
 
Data:   Febbraio 2011 ISBN:    9788804619222
Tit.Orig.:   Double Dexter, 2011
Note:  
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   145 x 225
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: Algernon 27/03/2016-14:46:23
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
In una notte d'estate, mentre la luna stenta a farsi largo tra le nuvole cariche di pioggia, Dexter Morgan √® a caccia. Questa volta la sua preda √® Steve Valentine, un uomo che ha gi√† ucciso almeno tre ragazzini ed √® riuscito finora a farla franca. Per√≤ accade un evento imprevisto: qualcuno vede Dexter giustiziare il pedofilo e fugge prima che lui possa fermarlo. Un testimone. Nella prassi meticolosa di Dexter, ci√≤ √® impensabile: deve assolutamente trovare il testimone, ed √® una caccia diversa da quelle a cui √® abituato. A peggiorare la situazione c'√® un serial killer di poliziotti che spappola le sue vittime a colpi di martello. E mentre al dipartimento di polizia cresce la tensione, Dexter capisce che l'obiettivo dell'uomo nell'ombra √® diventare il suo doppio, cercando di incastrarlo. Scisso fra il desiderio di una vita normale e l'istinto omicida, Dexter Morgan si vede crudelmente riflesso nel rivale come in uno specchio. Ma forse il suo antagonista ha varcato un confine morale che lui si √® sempre sforzato di non oltrepassare. E per questo merita di essere punito.