Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(47)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

I Grandi del Fantastico|I Grandi - Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:106517
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
I Guardiani della Notte. La Trilogia
Sergej Vasilievic LUK'JANENKO e Vladimir VASILEV
     Traduzione: Nadia CICOGNINI, Cristina MORONI, Matteo FALCUCCI e Leo SORCETTI
     Copertina: Davide NADALIN
 
Data:   10 Maggio 2010 ISBN:    9788804600411
Tit.Orig.:  
Note:   Successive ristampe sono state attribuite alla collana Chrysalide
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 215
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   1235
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 29/04/2016-21:33:23
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Dopo millenni di una lotta senza vincitori né vinti, le forze delle Tenebre e quelle della Luce hanno deciso di stringere un patto che le obbliga a non prevalere mai l'una sull'altra. Custodi di questa tregua sono gli Altri: streghe, maghi, mutantropi, demoni e vampiri, votati a sorvegliare la notte se appartenenti alla Luce, o il giorno, se adepti delle Tenebre. Gli Altri sono gli unici che possono entrare nel Crepuscolo, un limbo da cui traggono poteri soprannaturali, l'unico luogo in cui i guardiani della notte e del giorno possono incontrarsi... Ma il pericolo è in agguato a ogni angolo, nella Mosca dei nuovi ricchi e nelle campagne infestate da streghe e licantropi, fra mafia russa e minacce apocalittiche, fra vodka e sortilegi. La pace è un filo sottile, che si sta già sfilacciando. Il conto alla rovescia è cominciato.