Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
attiliosfunel attiliosfunel 
Visitatore Visitatori(56)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

I Libri di Tolkien - Bompiani

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:105453
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   [-]
Titolo:   Il Signore degli Anelli
Autore:   John Ronald Reuel TOLKIEN
   A cura di: Quirino PRINCIPE
   Traduzione: Vicky Alliata DI VILLAFRANCA
 
Data Pubbl.:   Settembre 2000 ISBN:    8845234207
Titolo Orig.:   The Lord of the Rings, 1966
Note:   in cofanetto - traduzione rivista da Societa' Tolkieniana - copertina 9^ ed 01/2005
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato
Tipologia:   Ristampe/Riedizioni Dimensioni:   140 x 220
Contenuto:   Antologia  N. pagine:   1357
 
 
  Ultima modifica scheda: fantagufo 04/01/2016-03:17:20
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Il Signore degli Anelli è un romanzo d'eccezione al di fuori del tempo: chiarissimo ed enigmatico, semplice e sublime. Esso dona alla felicità del lettore ciò che la narrativa del nostro secolo sembrava incapace di offrire: avventure in luoghi remoti e terribili, episodi d'inesauribile allegria, segreti paurosi che si svelano a poco a poco, draghi crudeli e alberi che camminano, città d'argento e di diamante poco lontane da necropoli tenebrose in cui dimorano esseri che spaventano solo al nominarli, urti giganteschi di eserciti luminosi e oscuri; e tutto questo in un mondo immaginario ma ricostruito con cura meticolosa, e in effetti assolutamente verosimile, perché dietro i suoi simboli si nasconde una realtà che dura oltre e malgrado la storia: la lotta, senza tregua, fra il bene e il male. Leggenda e fiaba, tragedia e poema cavalleresco, il romanzo di Tolkien è in realtà un'allegoria della condizione umana che ripropone in chiave moderna i miti antichi.