Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(52)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1054
 
Piace a 10 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 7.75
 
N.:   1046
Astronave senza tempo
Charles L. HARNESS (ps. di Charles Leonard HARNESS)
     Traduzione: Marco PENSANTE
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   12 Aprile 1987 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Firebird, 1981
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   160
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 14/09/2018-15:29:21
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Sui numerosi pianeti che formano la federazione abitata dalla civiltà leonina dei Phelex Sapiens, la parola di Controllo è legge. Composto dall'azione congiunta di due computer telepatici, Largo e Czandra, operanti ai poli opposti dell'universo conosciuto, Controllo è l'entità suprema che governa tutti i mondi colonizzati, e per conquistarsi l'immortalità ha lanciato ora il Progetto Cancelar, che richiede come prima condizione il collasso dell'universo e l'eliminazione di ogni altra forma di vita. Per riuscire nel suo intento dovrà distruggere i suoi più strenui avversari, i Diavoliti del Quadrante Oscuro, e rendere inefficace la ben più grave minaccia costituita da due amanti maledetti, Dermaq e Gerain, che sulla mitica astronave Firebird si apprestano a contrastare il Progetto Cancelar modificando l'intero equilibrio gravitazionale dell'universo. Senza parlare dell'altra possibilità aperta a Controllo: approfittare di un paradosso temporale per indurre Dermag a uccidere se stesso in un'altra età...