Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(61)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:1053
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.25
 
N.:   1045
Luci e nebbie
Theodore STURGEON
     Traduzione: Gaetano Luigi STAFFILANO
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   29 Marzo 1987 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   A Way Home, 1955
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   208
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 11/02/2014-20:51:51
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Nuovo appuntamento con il meglio della narrativa breve di Theodore Sturgeon, dopo il primo incontro avvenuto in Orbite perdute (Urania 1014). Questa volta tocca a una delle piĆ¹ classiche raccolte di questo magistrale autore, che include nove fra i racconti lunghi e brevi apparsi in origine dal 1946 al 1956, raccolta finalmente tradotta in modo integrale anche in Italia. Visitatori alieni che intervengono nel triangolo amoroso fra due donne e un uomo, le peripezie di un incredibile animaletto alieno in una scuola terrestre, l'ardua missione di un cadetto spaziale, le difficili responsabilitĆ  di chi deve scatenare una controffensiva atomica, l'inaspettata comparsa di un ometto di un altro pianeta in seno a una tranquilla famigliola, sono soltanto alcuni degli spunti che permettono a uno dei maestri della fantascienza di ampliare il suo ineguagliabile discorso sull'uomo moderno.