Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(60)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Biblioteca di Fantascienza - Fanucci - Numeri Arabi

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:10448
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.75
 
N.:   [15] (7) <7>
Crociera nell'infinito
Alfred Elton VAN VOGT
     Traduzione: Sebastiano FUSCO
 
Data:   Novembre 1989 ISBN:    8834702891
Tit.Orig.:   The Voyage of the ┬źSpace Beagle┬╗, 1951
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   135 x 206
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   288
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 20/10/2012-22:21:49
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Presentato per la prima volta in una traduzione fedele, integrale e annotata, eccovi un vero ┬źclassico┬╗ della fantascienza dell'Et├á d'Oro, arricchito per di pi├╣ da una presentazione scritta apposta dal suo famoso e conosciutissimo autore.
La crociera dell'astronave ┬źSpace Beagle┬╗ rappresenta una delle pi├╣ affascinanti avventure nella storia della penetrazione umana nel cosmo. Nello spazio e sui mondi che toccano gli astronauti, sono in attesa i pericoli pi├╣ diversi: Coeurl, il felino mostruoso e intelligente che si nutre dell'energia degli esseri viventi, i Riim, una razza di uccelli del tutto inconsapevoli dei loro tremendi poteri; Ixtl, il demonio scarlatto che vorrebbe usare l'uomo per propagare la sua specie; e infine Anabis, il fantasma degli spazi, inafferrabile e spaventosamente affamato.
Ma i pericoli non sono solo all'esterno, ma anche all'interno della stessa astronave dove si svolge una spietata lotta per il potere: soltanto la presenza a bordo di Grosvenor - il rappresentante di una nuova scienza, il Connettivismo - riuscirà a sventarli.
Un Van Vogt sicuramente al meglio della sua fama, in un romanzo che ha fatto epoca.