Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
robdimo Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
tehom tehom 
Visitatore Visitatori(68)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Time Crime - Fanucci

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:104429
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   [88]
L'occhio di Dio
Andreas ESCHBACH
     Traduzione: Angela RICCI
 
Data:   Luglio 2015 ISBN:    9788866881995
Tit.Orig.:   Der Jesus-Deal, 2014
Note:  
 
Genere:   Libri->Horror
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: Fantobelix 08/11/2015-14:43:55
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Il rinvenimento dello scheletro di un uomo sepolto da duemila anni, accompagnato dal manuale di istruzioni di una videocamera non ancora uscita sul mercato, è stata la scoperta più inquietante mai fatta dall'archeologo Stephen Foxx, e ha portato a formulare l'ipotesi di un viaggiatore del tempo, qualcuno che avrebbe visitato la Palestina del I secolo per filmare gli accadimenti della vita di Gesù. Il ritrovamento del video contenente le immagini di Cristo apre scenari inattesi. Samuel Barron, multimilionario legato a influenti organizzazioni religiose, è molto più che un uomo di potere. John Kaun, il finanziatore degli scavi che hanno portato alla luce lo scheletro dell'uomo arrivato dal futuro, ha scoperto che dietro l'ideazione e l'attuazione del viaggio nel tempo c'è proprio Barron. Il suo scopo è far sì che una nuova venuta di Cristo sulla terra possa compiersi. Dopo la morte di John Kaun, è Stephen Foxx a farsi carico delle responsabilità e dei rischi di un'indagine che sembra coinvolgere interessi e sfere di potere inimmaginabili. L'elezione a vicepresidente degli Stati Uniti di un uomo molto vicino a Barron, il governatore ultracattolico Gerald DenHaag, rende definitivamente manifesta la gravità del piano in atto: scatenare l'apocalisse sulla terra e preparare il ritorno del Messia annunciato dalle Scritture.