Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(67)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Y - Giunti

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:103663
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Opal
Jennifer L. ARMENTROUT
     Traduzione: Sara REGGIANI
 
Data:   Novembre 2014 ISBN:    9788809783546
Tit.Orig.:   Opal, 2012
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 220
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   384
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 28/10/2015-19:25:01
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Ostacolato da tutti, represso, negato, il legame proibito tra la timida studentessa e il misterioso alieno ĆØ ogni giorno piĆ¹ potente, inscindibile e rischioso. Il Dipartimento della Difesa li spia di continuo, mentre il famigerato "Dedalo", il gruppo che studia e tortura gli ibridi, tiene ancora in pugno qualcuno che amano. Dawson, il gemello di Daemon sfuggito miracolosamente alla prigionia, non sembra piĆ¹ lo stesso e in mente ha un unico obiettivo: tornare in quel luogo orribile per salvare la sua amata Beth. Daemon e Katy non possono certo abbandonarlo, e per combattere "Dedalo" sono pronti a tutto, anche se questo significa fidarsi di un vecchio nemicoā€¦ Riusciranno a ottenere giustizia e ad annientare le oscure minacce che incombono su di loro? Daemon e Katy non sono disposti a fermarsi, forti dell'amore impossibile che li lega e che nessuno riesce a spezzare: nemmeno se la lotta dovesse travolgere i loro mondi in maniera devastante.