Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
massimo massimo 
Fantobelix Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(58)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Il Giallo Mondadori - Mondadori - Supplementi

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:102198
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   22 oro
I banchetti dei vedovi neri
Isaac ASIMOV
     Traduzione: Giuseppe LIPPI
     Copertina: Lew ROBERTSON
 
Data:   Luglio 2015 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Banquets of the Black Widowers, 1984
Note:   Supplemento al numero 3133
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Supplementi Dimensioni:   127 x 198
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   224
 
 
  Ultima modifica scheda: Fantobelix 05/10/2015-00:02:06
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Riapre i battenti il club più esclusivo di tutta New York, e certo il più singolare al mondo. È il bizzarro circolo che riunisce intorno a una tavola imbandita sei accaniti cacciatori di indizi e risolutori di indovinelli, autentici fuoriclasse nell'attingere a un pozzo inesauribile di nozioni. I suoi membri non si lasciano intimidire da sfide ai limiti delle capacità umane, come scoprire il codice segreto escogitato da un matematico paranoico o decifrare la comunicazione non verbale che ha spinto un uomo ad aiutare una donna in pericolo. Che l'oggetto del loro interesse sia un gingillo fenicio scomparso o una poesia di Edgar Allan Poe, la misteriosa morte di un autista o l'altrettanto misteriosa identità di un falsario, nulla è abbastanza difficile per gli eruditi commensali. Con l'ausilio, naturalmente, del cameriere Henry, officiante indispensabile alle conviviali funzioni dei Vedovi Neri.